La senti la magia che arriva?

Racconto

È stato parecchio tempo fa, ma ricordo quel giorno come se fosse appena successo. È stato il giorno in cui una chiamata erotica mi ha salvato la vita. “Ciao, piccolo. Come ti chiami? Vuoi giocare con me?” Non avrei mai immaginato che il momento di intimità di cui mi stavo così tanto vergognando sarebbe riuscito a cambiare così tanto la mia vita. E devo tutto a una donna, un telefono e al mio uccello che non tirava! “Voglio cominciare con l’accarezzarti tutto, aspetta a prendertelo in mano. Non fare il…

Leggi tutto

Una casalinga vogliosa tutta mia

Racconto erotico casalinga vogliosa

“Cerco una casalinga?” dico al telefono erotico di cui ho composto il numero. “Sì, voglio una casalinga tutta mia.” Per uno come me la domenica è un girone infernale, un deserto di cose da fare. Il resto della settimana lo passo viaggiando tra i migliori hotel d’Europa. Il lavoro non mi lascia molto spazio per altro, non ho una famiglia a parte il mio team. Quando arriva la sera si sta con i clienti e si finisce sempre tardi, i contratti si firmano al tavolino basso del night club, fra…

Leggi tutto

Stasera ci facciamo il padrino

racconto erotico padrino

L’ultima volta che l’avevo vista si metteva ancora il pollice in bocca. Aveva un apparecchio ai denti e portava un paio di occhiali da vista con una montatura tartaruga che sembravano più adatti a sua nonna che a una ragazzina di sedici anni. Ora sono qui imbambolato a fissarla dietro al muro di bottiglie del piano bar sperando che mio cognato non se ne accorga. Fanny è sbocciata come un fiore negli ultimi – Quanti sono? Tre anni che non li vedo? – cazzo, negli ultimi tre anni! Per me…

Leggi tutto

Ricatto: che cosa offri a mia nipote?

Anziana ricatta il genero

“Adesso voglio che tu faccia una cosa per me,” mi dice lei. È una donna anziana molto elegante, una signora che potrebbe sembrare una contessa da come parla. La voce è calda, languida, umida. Le gambe accavallate avvolte nel lungo abito con lo spacco. Ha il portamento posato e aristocratico di chi ha passato tutta la vita nei salotti e nei letti della ‘Milano da bere’. Io sono imbarazzato. Ho semplicemente fatto quello che mi ha chiesto la mia ragazza. Trovarci a casa della sua cara zia, la ricca donna…

Leggi tutto

Una tettona da milking machine

Una tettona da milking machine

Era come se ce le avessi avute piazzate davanti agli occhi quelle tettone enormi. Impazzivo all’idea! Milena, la tettona al telefono che si stava occupando di farmi godere a puntino, aveva puntualizzato che le sue erano naturali. Una quarta piena e abbondante. «Sono la tua vaccona stasera…» aveva aggiunto. Non era la prima volta che passavo del tempo in linea con questa donna. Mi aveva descritto le sue mammelle così in ogni dettaglio che mi sembrava di conoscerle, di vederle davanti a me mentre se le palpeggiava e spremeva. Sentivo…

Leggi tutto

Una bottiglia di Gin, una candela e due adolescenti

Racconto sexy tra teenager

«Non pensavo volessi una seratina romantica» Damiano indica la candela sopra il tavolo un secondo dopo essere arrivato a casa mia. Che coglione. «Perché non ci beviamo un bicchiere?» gli sorrido porgendogli il bicchiere con il Gin. «E a cosa brindiamo?» scherza lui. «Brindiamo a noi due che scopiamo!» inclino il bicchiere verso di lui e poi lo bevo fino all’ultima goccia. Il distillato mi scende fino allo stomaco e mi scalda. Damiano resta imbambolato per un secondo di troppo, non se l’aspettava una risposta così da me. Non gli…

Leggi tutto

Non era una segretaria quella in linea!

Racconto Segretaria particolare

Quando me l’hanno presentata ricordo solo che non riuscivo a staccarle gli occhi dalla camicetta. Era una di quelle camicie bianche, eleganti, firmate. Aveva i bottoni piccoli e dorati. Era sicuramente di seta, perché la morbidezza con cui si muoveva il tessuto era la stessa morbidezza della pelle che affiorava dalla sua scollatura. C’era un seno così pieno e giovane tra le pieghe del tessuto. Se ne potevano vedere di rado, in ufficio, di seni sodi e sostenuti come quello. È imbarazzante per un uomo della mia età sentirsi così…

Leggi tutto

Scopata dal padre del mio amico

Racconto Sesso Scopata dal padre del Amico

Quando i tuoi genitori ti chiedono com’è andata la scuola di solito vogliono sapere se hai superato qualche tipo di test, di interrogazione o verifica. In questo caso, nel mio caso, i miei vogliono sapere se ho combinato qualche casino. Un brivido mi corre lungo la schiena, ma non è paura. Sono eccitata all’idea che mia madre ora stia spiegando a Paolo, il padre di Massimo, quanto lei e il re dei coglioni da cui si è separata – mio padre il banchiere, – siano preoccupati per la mia condotta…

Leggi tutto

Sveltina sul divano di fronte alla tv durante la pubblicità

Sveltina sul divano di fronte alla tv durante la pubblicità

Seduti sul divano per l’appuntamento musicale dell’anno (non il mio preferito, ma è comunque una bella occasione di svago). Io e mio marito accendiamo la tv con un bicchiere di vino in mano, giusto per non farci mancare niente. Si apre il sipario e il conduttore inizia la sua presentazione. Penso: che palle, sempre la solita solfa, però alla fine dopo un’ora sto ancora guardando. Il primo cantante per me è wow, un sogno!, poi ne passa qualcuno che non ho mai sentito nominare, poi uno famosissimo (famoso da 60…

Leggi tutto

Mi piace masturbarmi davanti allo specchio

Racconto Erotico Mi Mastrubo allo Specchio

Ecco l’ho detto: masturbarmi davanti allo specchio mi fa impazzire. Godo di me stessa mentre mi guardo riflessa. Godo nel provocarmi, nel socchiudere la bocca e divertendomi a essere la mia troietta personale.  Essendo una ragazza piuttosto pigra, mi masturbo per lo più in camera da letto: di fianco al matrimoniale c’è uno specchio alto come anta dell’armadio. È posizionato esattamente di fronte ai piedi del letto e così, con relativa facilità, posso stendermi e apprezzare lo spettacolo di me stessa che di provoca piacere. Quando mio marito non è…

Leggi tutto