Sveltina sul divano di fronte alla tv durante la pubblicità

Sveltina sul divano di fronte alla tv durante la pubblicità

Seduti sul divano per l’appuntamento musicale dell’anno (non il mio preferito, ma è comunque una bella occasione di svago). Io e mio marito accendiamo la tv con un bicchiere di vino in mano, giusto per non farci mancare niente.

Si apre il sipario e il conduttore inizia la sua presentazione. Penso: che palle, sempre la solita solfa, però alla fine dopo un’ora sto ancora guardando. Il primo cantante per me è wow, un sogno!, poi ne passa qualcuno che non ho mai sentito nominare, poi uno famosissimo (famoso da 60 anni ormai). Le canzoni mi piaciucchiano, da un primo ascolto non mi restano in testa, ma non mi dispiacciono. Le commento con mio marito e ci divertiamo: siamo rilassati, magari capita pure che ci addormenteremo di fronte allo schermo.

Mi alzo per andare a prendere il bicchiere d’acqua e mi viene un’ideuzza: una sveltina? Penso che una scopata veloce sarebbe perfetta durante la prossima pubblicità. Rido già tra me e me sapendo che coglierò mio marito di sorpresa.

Dopo aver riempito il bicchiere passo velocissima dalla camera da letto per prendere un preservativo dal cassetto. Me lo metto in tasca e torno sul divano.

La pubblicità non tarda ad arrivare. Mi volto verso mio marito e comincio a baciarlo con foga, ricambia il bacio abbastanza sorpreso. Con una mano gli tasto subito l’uccello. Sono famelica nei movimenti, veloce, ma intensa. Mio marito sorride mentre mi bacia. Mi sa che ha capito! 

Prendo il preservativo dalla tasca e lui si è già abbassato i pantaloni. Una volta pronto gli salto subito in groppa, lui è seduto e io sopra di lui con la schiena rivolta verso il suo volto. Il cazzo mi scivola dentro facilmente perché la situazione mi eccita all’istante. Mi bagno, mi muovo. Scopo mio marito che seduto sul divano con l’uccello in tiro lascia che sia io a guidare tutto. Mi afferra per i fianchi per seguire meglio i movimenti e con una mano mi stringe i capelli in una coda. 

La pubblicità scorre. 

Con una mano mio marito mi mette un suo dito in bocca, glielo succhio e mordo. Gemo nel farlo perché mi fa impazzire quando fa questo gesto. 

Gli sussurro che se comincia il programma non può più venire, che se vuole sborrare deve farlo subito. Mio marito nel sentire queste parole impazzisce, comincia a guidarmi i movimenti più netti, più forti. Con il bacino controbilancia le mie spinte affinché sia tutto ancora più intenso, più unico.

Mio marito viene proprio nell’istante in cui sta per ricominciare la trasmissione. 

«Furbetto» gli dico. Io non sono venuta perché fatico ad avere un’orgasmo così in poco tempo. Ma non temete: ci sono tante altre pubblicità prima della fine della serata!

😉