Come ho riconquistato la mia ex

riconquistare-la-ex-corso

‘Sei piatto quando fai l’amore’ mi disse un giorno Carla, la mia storica partner con la quale stavo insieme da quasi cinque anni pur non ancora convivendoci.
‘In che senso?’ amavo risponderle con un sorriso ma senza rendermi conto del fatto che stavo tirando troppo la corda.
Era una presunzione sciocca quella che mi faceva supporre che tutto andava per il verso giusto nella nostra relazione, ma di questo solo riuscii a capacitarmene solo in un secondo momento.
Ci eravamo conosciuti durante un avvenimento dove erano coinvolti amici in comune e scattò in modo reciproco un magnetismo difficile da nascondere. Praticamente, pur non essendoci frequentati prima di allora, ci parve più che naturale fare sesso la stessa notte, attratti chimicamente da qualche formula che nessuno saprebbe spiegare.
Poi, è avvenuto ciò che ad ambedue appariva logico: l’inizio di una relazione sentimentale che andava a coniugare quella magica passione con l’amore.
Per mantenere le nostre identità decidemmo di non andare a convivere, attendendo il momento giusto per poterlo fare e non per altro.
Il fatto fu che non mi accorsi che le abitudini mortificano la fantasia e che a lungo andare anche la cosa più eccitante inizia ad annoiare. Preso com’ero dalla routine della vita non avevo minimamente in conto che Carla, a differenza di me, si era da tempo accorta della piattezza di un rapporto che aveva già raschiato il fondo del barile e, dopo avermi esortato a ‘svegliarmi’, proprio non ce la faceva più.
Giunse il giorno che alzandosi dal letto profferì quella frase con la quale denunciava la mia aridità mentale e che, con uno sguardo serio mi avvertiva che quella era stata l’ultima volta che ci incontravamo perché aveva da tempo deciso di chiudere la nostra storia.

Solo

Guardavo lo specchio che mi restituiva l’immagine di un uomo di quasi trentacinque anni stanco e svuotato. Carla aveva deciso un cammino che non avevo mai preso in considerazione e mi vedeva solo e sconfitto.
Rimuginavo sulla decisione di Carla e sulla questione della ‘piattezza’ che avevo dimostrato nel sesso e, analizzando a mente fredda il tutto, non potevo che darle ragione.
Che cretino ero stato a vedere quanto avveniva quotidianamente solo sotto la mia ottica senza tenere presente anche quella di Carla.
Più trascorreva il tempo e, contrariamente alla logica che dice che lenisce il dolore, soffrivo ogni giorno di più per la mancanza della mia ex. Ma come potevo riconquistarla se non ero capace di dirle nulla di differente rispetto a quanto aveva prodotto il suo allontanamento?
D’accordo, avrei dovuto in qualche modo riconquistarla ma solo a patto di potermi mettere nuovamente in gioco con nuove argomentazioni che fossero state foriere di quella sparita complicità.
Non era una cosa facile, lo sapevo. Così come sapevo che avrei dovuto tentare ma con intelligenza. In gioco c’era la felicità di due persone e non solo di me stesso.
Fu così che indossai il cappello di Archimede per potermi fare uscire delle idee interessanti da valutare…

Un corso di seduzione per riconquistare l’ex

Il web, come sempre fonte inesauribile di tante opportunità buone e cattive, mi venne incontro suggerendomi dei siti che proponevano corsi di seduzione online.
Preso dalla curiosità cominciai ad indagare in modo minuzioso i vari contenuti. Non fu affatto difficile per uno smanettone come me, rendermi conto di quali siti fossero autorevoli e quali no e, fatta un ulteriore scrematura dei primi, scelsi quello che avevo ritenuto il più affidabile fin dall’inizio, i corsi di seduzione di In attraction.
Non avevo nulla da perdere a parte qualche spicciolo e mi iscrissi al corso di seduzione online. Fu davvero sorprendente.
Insieme ad un esperto, mi furono indicati dei percorsi ai quali mai avrei pensato e che ebbero il pregio di aprirmi la mente, trasformandola in una fucina di idee.
Rimasi stupito di quanto mi veniva spiegato e di quanto piccola fosse la mia realtà fino a quel momento, dove l’unica cosa gigante era stata la mia supponenza ed il mio ego.
Fu un corso ‘snello’ e facilmente assorbibile anche dalle menti più chiuse e, al termine, mi sentivo un uomo nuovo e soprattutto pronto per riconquistare la mia ex.

Un nuovo inizio

Invitai Carla come si fa con una vecchia amica. Lei non ebbe difficoltà nell’accettare quella mia richiesta, non immaginando affatto di quale uomo nuovo avrebbe trovato.
Era splendida più di sempre: elegantemente vestita con quel tocco di sobria classe che lasciava trasudare tutta la sua sensualità.
Da parte mia, ero ben conscio del fatto che avevo quell’unica possibilità per riconquistarla e, laddove fossi riuscito nell’intento, di valorizzare tutte quelle cose che non avevo mai degnato di attenzione.
Fu allora che seguii i suggerimenti appresi durante il corso di seduzione online che avevo frequentato con entusiasmo e che si rivelarono subito vincenti.
Diedi spazio ad una fantasia ricca di stimoli ai quali Carla non seppe dire di no e, finimmo nel lettone per trascorrere una infuocata notte dove la passione si incrociava con l’eros e dove il sesso si miscelava con l’amore. Fu così meraviglioso che non ebbi dubbi nel pensare che, nonostante i cinque anni di relazione, quella era veramente la prima volta che facevamo all’amore.
Non fu un fuoco di paglia destinato a spegnersi in modo naturale, ma un vero e proprio nuovo inizio a quella che riprese ad essere la nostra storia.
Ritrovai quella chimica con la quale nacque il nostro rapporto ma ora ero veramente consapevole delle mie azioni e sapevo bene come dovevo continuare ad agire con lei.
Carla, piacevolmente sorpresa, confessò di avere fatto l’amore come sempre aveva desiderato e che fossi stato io il suo partner, la rendeva felice.
Parlammo di quello che sarebbe stato il nostro nuovo futuro anche se, da parte sua, c’erano abbondanti ragioni per vedere se fossi realmente cambiato.
Posso dire, alla data di oggi e dopo due anni da quella magica serata, che la nostra unione è più salda che mai e che viene rinnovata ogni giorno tanto che abbiamo deciso di vivere sotto lo stesso tetto.
Circa la storia del corso di seduzione online, ho preferito mantenere questo piccolo segreto per me anche se, a certi amici che vivono problemi come quelli che motivarono la fine del mio rapporto con Carla, suggerisco di frequentare lo stesso corso nella certezza che possano riacquistare la loro felicità.