Il mio sogno erotico: orgia con trans

orgia con trans racconto

La conoscenza prima del racconto trans:

L’erotismo e la sensualità sono divisi da una linea molto sottile, varcarla è un attimo. Quello che vi sto per raccontare vi farà provare dei brividi, mi chiamo Saverio ed ho avuto diverse esperienze in campo sessuale nei miei 29 anni, non mi sono mai posto limiti e ciò mi ha giovato. Il limite però oltrepassato qualche settimana fa è stato del tutto nuovo e mi ha davvero stupito e mi ha coinvolto in una maniera incredibile. Vi premetto che sono un ragazzo che le storie di sesso le va cercando e spesso e volentieri le trova con non troppa difficoltà, merito anche della tecnologia che dà davvero tante opportunità.

Una storia porno a dir poco entusiasmante:

Come vi ho detto poco fa, il web mi ha aiutato nelle mie avventure erotiche e quando ho sentito il bisogno di cercare qualcosa di particolare, la mia ricerca ha occupato un tempo breve. Infatti qualche mese fa ho conosciuto un trans, Chantal, in chat e dopo esserci uscito e fatto del buon sesso ci siamo sentiti sporadicamente.

Qualche settimana fa ci siamo ritrovati in chat e mi ha fatto una proposta sessuale che ha suscitato il mio interesse. Mi ha chiesto se mi sarebbe andato di nuovo di vederci ma stavolta con lei ci sarebbero state anche tre amiche sue, sempre trans. La proposta è stata sorprendente ma istintivamente ho detto di si, così ci siamo organizzati per quando mettere in atto quest’avventura assai erotica.

Il giorno prestabilito mi sono recato a casa sua ed insieme a lei già c’era una delle tre trans, Marika, che avrebbe preso parte alla proposta, le altre due invece erano in arrivo. Dopo pochi minuti ci siamo ritrovati tutti sotto lo stesso tetto e ciò ha fatto si da poter iniziare questa nuova esperienza nuova sia per me che per una dei 4 trans presenti al momento.

Le altre due rispondevano al nome di Patrizia e Stefany, proprio quest’ultime due hanno iniziato a stuzzicarmi mentre le altre due giocavano tra di loro. L’atmosfera così si è iniziata ad accendere, mi trovato sul letto con le trans appena citate che mi leccavano uno l’orecchio e l’altra era già impegnata tra le mie gambe. Dopo poco però anche Chantal e Marika hanno voluto deliziarmi con la loro lingua ed hanno dato una mano alle loro due amiche. Nonostante fosse la prima volta in un orgia simile per me, ed anche per Marika, ci siamo trovati tutti a proprio agio, ciò lo si notava dalla scioltezza e dalla sintonia che avevamo.

Ovviamente dopo che ho lasciato giocare loro, ho iniziato anche io a stuzzicare loro a turno e così siamo entrati nel vivo del sesso. Mentre ero impegnato a baciare i seni di Patrizia, Stefany si divertiva a leccarmi tra le gambe ed io ero pronto per fare sesso con Marika.

Chantal in tutto ciò giocava con quest’ultima baciandola e si lasciava stuzzicare con le mani da Stefany, eravamo diventati così un groviglio ben collegati tra noi ed ognuno aumentava sempre più la propria eccitazione. Non credevo a cosa stavo realizzando e mi sono sentito davvero onorato di aver ricevuto la proposta da Chantal, la mia mente andava formulando pensieri sempre più spinti. Così a turno ho iniziato a fare sesso con ognuna di loro ed anche le 4 trans facevano lo stesso a vicenda tra loro.

Le grida ed i brividi di piacere facevano da sfondo a ciò che in quella stanza matrimoniale stava avvenendo, posizioni che si scambiavano con il passare di minuti e frasi sempre più disinibite che venivano pronunciate. L’amplesso di ognuno di noi 5 si avvicinava sempre più, fino a quando esso non è arrivato a manifestarsi. Così tutti sfiniti ci siamo adagiati sul letto e abbiamo fatto passare diversi minuti per riprenderci da quanto appena realizzato.

Una volta ripreso fiato abbiamo commentato l’esperienza e non sono mancate battute e complimenti. Essi sono stati da apripista a far riaccendere di nuovo la fiamma e dare così vita ad un bis che ha retto il confronto con la prima volta. Mentre tornavo a casa poi, avevo davanti agli occhi la scena e devo ammettere che più di una volta mi è capitata di riviverla nella mia mente in questi giorni. L’eccitazione provata è stata tanta così come la soddisfazione di aver vissuto un’esperienza sessuale fuori dagli schemi.